aCRis e Fabbrica del Valore danno inizio a una nuova partnership strategica con l’obiettivo di integrare le differenti competenze a favore delle Aziende. Comprendere l’importanza della propria situazione e sfruttare la Centrale Rischi come strumento strategico.

Avere contezza della propria Centrale Rischi consentirà di:

  • Avere un migliore rapporto con le banche,
  • Godere di una migliore reputazione con i propri clienti,
  • Avere una migliore situazione finanziaria.

Come ti fotografa la banca? Quali informazioni utilizza per esprimere un giudizio sul tuo merito di credito? Qual è la reputazione di cui godi?

Un vostro cliente vi ha mai richiesto un prospetto che indicasse la vostra situazione finanziaria?

Perché tenere sotto controllo la situazione finanziaria

Il peso della situazione finanziaria dell’Azienda viene spesso sottovalutata e non considerata, anche se, soprattutto nell’ultimo periodo, sta prendendo piede la necessità di avere il controllo diretto sulla propria condizione.

Restiamo costantemente in ascolto di quello che i clienti pensano della nostra Azienda, ma ci siamo mai soffermati a ragionare sulla considerazione finanziaria che nutrono nei nostri confronti?

In un ambiente che abbraccia l’idea di collaborazione e supporto da parte dell’attività di fornitura è necessario offrire una garanzia in termini di continuità di approvvigionamento. Uno dei primi passi verso la riduzione del rischio di fornitura è dimostrare la propria stabilità, in termini sia di produttività che finanziari.

La scelta da parte delle Aziende clienti, ormai, passa anche per il controllo della condizione economico-finanziaria, così da ridurre effettivamente il rischio di fornitura.

Il rischio di fornitura e il passaggio per la Centrale Rischi

Offrire dei prodotti in linea con le esigenze e nei tempi prestabiliti è il primo passo, questo è indubbio.

In un ambiente che abbraccia l’idea di collaborazione e supporto da parte dell’attività di fornitura è necessario offrire una garanzia in termini di continuità di approvvigionamento. Uno dei primi passi verso la riduzione del rischio di fornitura è dimostrare la propria stabilità, in termini sia di produttività che finanziari.

Il nuovo progetto di collaborazione tra aCRis e Fabbrica del Valore si pone come obiettivo quello di integrare le competenze a disposizione al fine di migliorare la reputazione economico-finanziaria delle Aziende.

aCris è una società specializzata nel controllo e monitoraggio della Centrale Rischi della Banca d’Italia (CR), un documento che fornisce una fotografia veritiera della situazione debitoria dell’impresa verso il sistema bancario, di cui abbiamo parlato in precedenza qui. Grazie a questa analisi riescono a fornire a imprese e professionisti una valutazione del merito di credito in base alle rilevazioni del sistema bancario. Il loro ruolo è quello di “educare” l’imprenditore a conoscere e sfruttare la CR in un’ottica strategica.

Il controllo continuativo dei dati consente, infatti, di:

  • monitorare l’andamentale creditizio,
  • verificare errate segnalazioni da parte del sistema bancario,
  • ottenere una migliore reputazione in termini economico finanziari.

La Centrale Rischi è un vero e proprio biglietto da visita

La CR è un vero e proprio biglietto da visita. Uno sconfino, un insoluto, anche se il loro apporto è minimo, possono compromette la vostra reputazione finanziaria.

aCRIs educa i propri clienti al presidio della propria CR, ma soprattutto si prodiga per evitare che le situazioni legate alle segnalazioni si prolunghino a lungo, offrendo delle soluzioni per ridurre i problemi o risolverle.

Oltre a quanto messo in evidenza, l’analisi della Centrale Rischi offre un beneficio effettivo in termini di comunicazione diretta tra impresa e banca. In questo modo diviene più organica e trasparente. Si limita la presenza di barriere e si riducono le asimmetrie informative che caratterizzano la CR. La competenza di aCRIs consente di leggere un documento che risulterebbe illeggibile a occhi inesperti: un tomo di centinaia di pagine e migliaia di righe senza quasi alcuna spiegazione.

Grazie alla collaborazione si concretizza la possibilità di considerare la CR non più come uno strumento da accettare passivamente, ma diventa uno strumento strategico che consente di monitorare il proprio assetto finanziario.

Riteniamo che non lasciare al caso questa parte dell’attività aziendale sia fondamentale ai fini strategici e reputazionali.

Vuoi ridurre i rischi legati alla tua situazione finanziaria?

Jessica Sartori

Richiedi l’analisi gratuita
della tua azienda

Un primo screening per tua azienda per sviluppare insieme il percorso di efficientamento.

    Il tuo nome *
    Il tuo cognome *
    Il tuo indirizzo email *
    Il tuo numero di telefono
    Il tuo ruolo in azienda *
    Il nome dell’azienda *
    Il numero di Partita IVA *

    Prenota una call con i nostri esperti di Procurement e logistica, Finanza e controllo gestione, Supply Chain, Fabbrica intelligente.
    Ti sapremo consigliare al meglio.