La digitalizzazione dei processi è indispensabile a un’Azienda, ma l’acquisto di strumenti è sufficiente?

Il percorso di digitalizzazione dei processi aziendali parte dagli obiettivi

Abbiamo raccolto diverse informazioni intervistando i nostri clienti, ripercorrendo le fasi di riorganizzazione dei processi e dei metodi produttivi di Fabbrica.

Cosa ci chiedono i nostri clienti?

  • Riduzione degli sprechi;
  • Incremento dell’efficienza.

Fino a questo punto… tutto chiaro.

Nei post precedenti abbiamo introdotto il tema della ridefinizione del layout di Fabbrica, elemento primario e necessario all’implementazione della revisione dei processi.

Dove rivolgiamo lo sguardo a questo punto?

Definire i passi verso la digitalizzazione dei processi

Con la definizione di un nuovo assetto logistico si riscontra la necessità di sviluppare il flusso delle informazioni in linea con l’efficienza acquisita dai reparti.

Il trasferimento dei progetti, i dettagli delle commesse spesse volte sono trasferiti in modalità cartacea intra reparti e all’interno della Fabbrica tra un reparto e l’altro. L’uso di carta è fuori controllo.

Sistemato l’ambito logistico poniamo l’attenzione sui temi necessari all’implementazione di sistema e al relativo efficientamento:

  • Come poter trasferire tutte le informazioni di progetto direttamente in Fabbrica?
  • In che modo sviluppare le revisioni di progetto (i disegni) direttamente in fase produttiva senza stampare copie di copie?
  • Come definire i semilavorati imputati alla commessa stessa?
  • Quale metodo per determinare gli acquisti a magazzino impegnati per commessa?

Le passeggiate in Azienda: un problema comune

In un processo di definizione di un sistema efficiente, anche le informazioni devono essere incanalate in un percorso orientato.

Generalmente in molte realtà le informazioni si spostano a voce, su carta, sviluppando un tipico andirivieni di persone che, con pseudo informazioni sotto forma di missive, passeggiano per i reparti, (quasi in una sorta di struscio domenicale…una passeggiata per intendersi).

Non è mai successo nella vostra Azienda?

Provate a chiedere ai passeggiatori seriali che tipo di informazione portano in quel foglio e a chi…e preparatevi a sentire il peso dello spreco.

Nelle Aziende questo fenomeno è molto diffuso, a prescindere dalle dimensioni.

Con il crescere delle dimensioni dell’Azienda questo sistema è ancora sostenibile? Può essere ancora usato il buon vecchio foglio di carta?

Questa gestione crea caos a lungo andare, non rappresenta il concetto primario delle informazioni essere:

  • Esplicite;
  • A disposizione di tutti;
  • In luoghi sicuri, conosciuti e condivisi per competenza.

Definire le precondizioni all’implementazione

Il Valore sta nella capacità di creare un ambiente lavorativo che permetta di perseguire questi obiettivi, sviluppando il modo di adattare il flusso informativo al nuovo contesto che si sta implementando!

È necessario rivedere i modelli organizzativi acquisendo un atteggiamento proattivo.

La situazione richiede l’introduzione di strumenti innovativi che rendano più efficiente e produttivo l’ambito informativo legato al processo. Creare un ambiente favorevole alla digitalizzazione dei processi aziendali richiede un cambiamento culturale.

Iniziare la reale trasformazione digitale, con la definizione delle precondizioni che permettono un cambiamento radicale. La digitalizzazione dei processi diventa la chiave di volta.

Il progressivo processo di cambiamento

In quest’ottica si inseriscono postazioni Digitali in linea alla logica produttiva, al fine di migliorare la collaborazione tra progettazione e produzione. Il progetto della commessa diventa disponibile all’ultima versione a favore di chi produce.

La concentrazione della capacità produttiva è orientata al lavoro efficiente. Lo spreco di tempo e di risorse legato alla consegna e controllo dei progetti è decisamente diminuito.

È imprescindibile che la digitalizzazione dei processi aziendali sia un metodo vantaggioso per la riduzione degli sprechi.

Grazie al processo di digitalizzazione della Fabbrica, si valorizza l’ordine e la definizione di un metodo: il foglio non deve più essere ritirato dalla direzione, il banco di lavoro non è tappezzato di fogli, e di conseguenza non si può più perdere un progetto di una commessa.

La condivisione delle informazioni digitalizzate permette di diminuire i costi, soprattutto, in termini di recupero dell’efficienza produttiva.

Il processo di cambiamento avviene in modo progressivo, così da evitare l’insorgere di incoerenze nell’applicazione del metodo e di utilizzo.

L’introduzione repentina porterebbe il rischio di una crescita dell’insoddisfazione in termini applicativi, funzionali ed economici.

Quali sono i reali benefici?

Bisogna tenere presente che: l’introduzione di strumenti deve offrire un valore effettivo. Nel processo di implementazione, gli strumenti replicano le azioni che le persone svolgono, quindi devono essere adattate a un contesto definito.

La riduzione degli sprechi, data dalla combinazione di digitalizzazione dei processi produttivi e riduzione consumo di carta, impatta sull’intera organizzazione aziendale.

La Digital Transformation è diventata un fattore critico per il perseguimento degli obiettivi, ma avrà la possibilità di misurare in termini di Digital Savings i risultati effettivi di questo percorso di cambiamento.

In un futuro prossimo si prospetta l’inserimento di nuovi sistemi produttivi digitali, che permettano la definizione di un’Azienda completamente digitalizzata.


Vuoi approfondire il tema con i nostri esperti?

Jessica Sartori

Richiedi l’analisi gratuita
della tua azienda

Un primo screening per tua azienda per sviluppare insieme il percorso di efficientamento.

    Il tuo nome *
    Il tuo cognome *
    Il tuo indirizzo email *
    Il tuo numero di telefono
    Il tuo ruolo in azienda *
    Il nome dell’azienda *
    Il numero di Partita IVA *

    Prenota una call con i nostri esperti di Procurement e logistica, Finanza e controllo gestione, Supply Chain, Fabbrica intelligente.
    Ti sapremo consigliare al meglio.