Nel nuovo progetto “La struttura base per il Procurement” ci soffermeremo su alcuni strumenti utili per prevedere e affrontare momenti di incertezza, senza lasciarsi trascinare dagli eventi. Il primo strumento proposto riguarda il Vendor Management e il dimensionamento del Parco Fornitori.

Ci siamo dilungati a parlare della crisi della materie prime, delle sue cause e delle caratteristiche principali che l’hanno contraddistinta (per saperne di più). Ora vogliamo dedicarci agli strumenti che le Aziende possono adottare per affrontare sfide di tale portata.

I rischi del Procurement e l’organizzazione del Parco Fornitori

È indispensabile definire come ridurre i rischi di fornitura migliorando l’organizzazione all’interno del Procurement.

Sottoporre a un’attenta e accurata valutazione le performance dei fornitori possonodiventare una fonte di efficienza e controllo. Il Vendor Management può essere un Sistema rilevante in questi termini.

Quante volte è capitato di chiedersi:

  • Come si effettua un controllo diretto sui fornitori?  
  • Quali strategie attuare per ridurre i costi di gestione attraverso la misurazione del proprio parco fornitori
  • In che modo prevedere i rischi legati alla carenza di materia prima?
  • L’albo fornitori in che modo riesce a sviluppare strategia economica all’interno della Supply Chain

Per ottenere un’area Operations efficiente è necessario definire le performance dei fornitori analizzando la relazione nel dettaglio. In prima istanza si conduce un’analisi in termini di misurazione costante, al fine di integrare completamente il processo.

Il controllo diretto consente di avere maggiore contezza sia dell’effettiva capacità di fornitura che del legame che intercorre con questa Azienda.

  • Quindi si possono monitorare le prestazioni dei fornitori e misurarle?
  • Come si possono evitare inefficienze nella comunicazione diretta

In Azienda le informazioni risultano incomplete, implicite e quindi non condivise, difficili da reperire, magari perché disperse in luoghi diversi.  Questo approccio individualista porta un unico soggetto a ottenere informazioni rilevanti, senza coinvolgere il Team. Ciò implica una gestione molto più complessa e complicata del rischio di fornitura

Vendor Management: quali prospettive di miglioramento

La scelta e la gestione del parco fornitori è punto focale della gestione in modo efficace della riduzione del rischio di interruzione della catena di approvvigionamento.

Il contributo effettivo che il Vendor Management può apportare in termini di prospettive di miglioramento implica la: 

  • Valutazione della compliance di un fornitore; 
  • Mitigazione dei rischi di fornitura; 
  • Ottimizzazione del processo di procurement. 

Il ruolo di un Sistema di Vendor Management nella Supply Chain 

L’attività riveste un ruolo chiave poiché consente di: 

  • Condividere le informazioni relative ai fornitori; 
  • Scegliere il potenziale partner giusto per il proprio business; 
  • Misurare i KPI puntuali; 
  • Velocizzare l’on boarding dei fornitori. 

In aggiunta a quanto definito, attraverso il Vendor Management, si aumenta l’interazione all’interno della Supply Chain e assicura la prontezza dell’arrivo della merce e della sua qualità.

L’introduzione di questo processo genera relazioni più stabili, e ciò permette di ottenere delle opportunità di negoziazione a migliori tassi.

  • Come implementare un sistema di Vendor Management? 
  • Quali sono i benefici effettivi che comporta? 
  • Quali sono le sfide che fa emergere? 

Per le Aziende con un ampio parco fornitori e una distribuzione capillare sul territorio, può essere complesso tenere sotto controllo l’attività dei fornitori. Le sfide possono riguardare le differenti fasi del processo di Vendor Management: dal reperire la corretta documentazione dai fornitori fino a effettuare la necessaria valutazione dei rischi. 

Vendor Management: da dove partire

Per implementare il processo di Vendor Management dobbiamo prima di tutto:  

  • disegnare una strategia che sia in grado di gestire risorse interne ed esterne;  
  • controllare i costi transazionali e di gestione del personale. 

Come trarne vantaggio? Come implementarla?


Vuoi ricevere in anteprima tutti gli strumenti utili per il Procurement? Compila il form:

    Il tuo nome *
    Il tuo cognome *
    Il tuo indirizzo email *
    Il tuo numero di telefono
    Il nome dell’azienda *


    Marco Businaro

    Procurement e logistica

    Richiedi l’analisi gratuita
    della tua azienda

    Un primo screening per tua azienda per sviluppare insieme il percorso di efficientamento.

      Il tuo nome *
      Il tuo cognome *
      Il tuo indirizzo email *
      Il tuo numero di telefono
      Il tuo ruolo in azienda *
      Il nome dell’azienda *
      Il numero di Partita IVA *

      Prenota una call con i nostri esperti di Procurement e logistica, Finanza e controllo gestione, Supply Chain, Fabbrica intelligente.
      Ti sapremo consigliare al meglio.